ELMO TEDESCO D'EPOCA NAZISTA M.17 BIDECAL PER MILITARI DEL HEER WEHRMACHT - CON EXPERTISE A FIRMA HELMUT WEITZE (GERMANIA WW2)

Rarissimo elmo tedesco d'epoca nazista "Modello 1917" bidecal per militari del HEER-Wehrmacht, preso dall'esercito austriaco divenuto, nel 1938, parte integrante del Wehrmacht a seguito dell'Anschluss con la Germania nazional-socialista. Lo stesso è stato impiegato durante il secondo conflitto mondiale (WW2). Si presenta in condizioni eccellenti di conservazione, accompagnato da expertise e scatola d'imballo rilasciati Helmut Weitze di Amburgo da dove proviene. Misure: taglia = 59. Valore 1850,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
2.jpg
3.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg
4.jpg
5.jpg
13.jpg

ELMO TEDESCO BELLICO D’EPOCA NAZISTA M.40-SD COMPLETO DI VERNICE “ANTIRIFLESSO” KOMBAT E MONODECAL IN DOTAZIONE AI MILITARI DEL HEER WEHRMACHT (ESERCITO) MARCATO “ET66”– CON EXPERTISE (GERMANIA WW2)

Rarissimo elmo tedesco bellico d’epoca nazista “modello 1940 SD” per militari del HEER-WEHRMACHT (“Esercito”), realizzato in metallo “pesante” ed in colorazione “verde campo” con vernice “antiriflesso” da combattimento cosiddetta “kombat”. Il liner interno è praticamente in “stato di grazia”, se consideriamo che stiamo parlando di un elmo che ha fatto realmente la seconda guerra mondiale (WW2) ed è fissato al guscio mediante un cerchione metallico. Il soggolo, di cuoio, è del tutto presente ed ancorato agli anelli rettangolari laterali, da una parte riporta una cucitura “coeva” operata direttamente dal militare stesso per rinforzo ed infine la fibbia di chiusura, ancora perfettamente efficiente. Sulla parte interna del guscio è stampigliata la marcatura “ET66” che lo riconduce ad un elmo bellico fornitura M.40 SD d’arsenale per HEER. Anche la monodecal, in linea con le nuove disposizioni previste per gli elmi a partire dal 1940, è ancora presente al 98% della sua superficie ed ingiallita dall'esposizione alle condizioni meteorologiche, assolutamente da non confondere con le forniture in uso alla Kriegsmarine (con aquila in colore giallognolo). L'elmo si presenta complessivamente in “ECCELLENTI” condizioni di conservazione con il 100% della decal e della vernice originale, senza ne rotture, mancanze e/o difetto alcuno. Fornito con expertise. Misure: taglia 58. Valore = 1600,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
3.jpg
2.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg
10.jpg
12.jpg
13.jpg
14.jpg
15.jpg
16.jpg

ELMO TEDESCO D'EPOCA NAZISTA M.38 COSIDDETTO “GLADIATOR” PER MEMBRI LUFTSCHUTZ - CON EXPERTISE (GERMANIA WW2)

Interessante elmo tedesco M.38 cosiddetto “GLADIATOR” (visto che la sua fattezza ricorda gli elmi indossati dai gladiatori romani) in dotazione fin dal 1938 ai membri del Servizio di contraerea denominato "LUFTSCHUTZ". Lo stesso è stato impiegato durante il secondo conflitto mondiale (WW2). Si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione, provenienza Germania. Fornito con expertise. Misure: taglia = 56. Valore 380,00 euro

PRENOTATO
1.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
9.jpg
10.jpg
11.JPG
66.jpg

ELMO TEDESCO D’EPOCA NAZISTA M.34 BIDECAL PER “NATIONALSOZIALISTISCHES KRAFTFAHRKORPS” (“NSKK”) OVVERO “TRUPPE MOTORIZZATE” – CON EXPERTISE (GERMANIA WW2)

Raro elmo tedesco d’epoca nazista modello M34 delle “NSKK” cioè “Nationalsozialistisches Kraftfahrkorps” ovvero “Truppe motorizzate” realizzato in metallo “leggero”, verniciato di nero e completo delle due decal regolamentari, con a sinistra l'aquila dell'organizzazione paramilitare ed a destra lo scudo tricolore “bianco-rosso-nero” i colori del Terzo Reich. Il liner interno è quello modello 1931, abitualmente usato sugli elmi della polizia, dei Vigili del Fuoco e delle altre organizzazioni civili o paramilitari. E' fatto da un unico pezzo di cuoio sagomato in modo da ottenere nove linguette (si trovano esemplari originali con un numero variante da 3 a 10 linguette), forate in cima e unite tra loro da una cordicella. Al contrario degli elmetti da combattimento, il liner non è fissato all'elmo mediante un cerchione metallico bensì con una banda di robusto cartone con quattro spessori di sughero ai quali sono applicati i rivetti passanti a testa tonda. Il soggolo, di cuoio, è cucito direttamente alla banda interna ed è dotato di due sottili fibbie metalliche rettangolari. Un'imbottitura è applicata nella parte alta del guscio mediante quattro piccoli rivetti metallici non passanti, a loro volta fissati ad altrettante strisce di cuoio cucite alla banda. Sul liner è infine stampigliato il timbro "57" che indica la misura dell'interno, alla quale corrisponde la misura "64" del guscio. Questo è dotato di quattro prese d'aria, due per lato, costituite ciascuna da sette piccoli fori in circolo. L'elmo si presenta complessivamente in “ECCELLENTI” condizioni di conservazione con il 100% delle decal e della vernice originale, senza ne rotture, mancanze e/o difetto alcuno. Fornito con expertise. Misure: taglia 57. Valore = 950,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.png

ELMO TEDESCO D'EPOCA NAZISTA M.34 VARIANTE CON 7 RIVETTI (RARA) IN USO A POLIZEI, VV.FF., NSKK - CON EXPERTISE (GERMANIA WW2)

Elmo tedesco M.34, variante più rara con 7 rivetti anziché i classici 4 previsti per questo modello, in dotazione fin dal 1934 ai membri della Polizei, Vigili del Fuoco, NSKK. Lo stesso è stato impiegato durante il periodo nazional-socialista del "Terzo Reich". Si presenta in condizioni ottime di conservazione, provenienza Germania, presenta sul cuoio della cuffia un'altra marcatura, oltre alla taglia, parzialmente illeggibile. Munito di expertise. Misure: taglia = 53-57. Valore 250,00 euro

VENDUTO
2.jpg
1.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
10.jpg
11.jpg
12.jpg
8.jpg

ELMO TEDESCO D'EPOCA NAZISTA M.34 MODELLO "CLASSICO" CON 4 RIVETTI IN USO A POLIZEI, VV.FF., NSKK - CON EXPERTISE (GERMANIA WW2)

Elmo tedesco M.34, modello "classico" con 4 rivetti e verniciatura di colore nero lucido, in dotazione fin dal 1934 ai membri della Polizei, Vigili del Fuoco, NSKK. Lo stesso è stato impiegato durante il periodo nazional-socialista del "Terzo Reich". Si presenta in condizioni ottime di conservazione, provenienza Germania, presenta la mancanza del sottogola per intero giacché tagliato, sono però presenti i lembi del cuoio dello stesso. Munito di expertise. Misure: taglia = 58. Valore 190,00 euro

VENDUTO
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
10.jpg
12.jpg
11.jpg
7.jpg

ELMO ITALIANO MODELLO 1933 DA PARATA D'EPOCA FASCISTA DI COLORE "NERO" E FREGIO IN METALLO ARGENTATO IN RILIEVO IN DOTAZIONE AGLI UFFICIALI DI "RANGO" SUPERIORE DELLA MILIZIA PORTUARIA - CON EXPERTISE (REGNO D’ITALIA)

Estremamente raro elmo italiano modello 1933 da parata in dotazione agli Ufficiali di “rango" superiore della Milizia Portuaria e realizzato in alluminio di colore "nero" lucido. Lo stesso risulta completo della sua cuffia in pelle nera a 8 lembi e del soggolo originale in cuoio nero, inoltre, l'interno, è verniciato in verde. Altresì fra il guscio e la cuffia, è inserito un lamierino ondulato, come già in uso negli elmi tipo “Adrian”, sul quale poggia l'imbottitura. Sull'elmetto è applicato il fregio “regolamentare” in metallo argentato, realizzato in rilievo con un’eccezionale definizione dei particolari, come appare anche ritratto, su una cartolina d’epoca di propaganda, edita per la Milizia Portuaria. Questi bellissimi elmi in alluminio, venivano generalmente indossati dagli alti ufficiali, che erano svincolati dall’obbligo di sopportare il peso di quello di acciaio, durante le parate o i servizi d'onore. L'opinione comune tra i collezionisti, è che i fregi argentati fossero per sottufficiali e truppa e quelli dorati per gli ufficiali. Differenza sicuramente valida per i copricapi comuni che però non si applica a questi “eccezionali” elmi da parata, distribuiti in pochissimi esemplari. Lo stesso si presenta complessivamente in “ECCELLENTI” condizioni di conservazione con il 100% della vernice originale, senza ne rotture, mancanze e/o difetto alcuno. Provenienza da sito "MyMilitaria" di Gian Domenico Carstulovich. Fornito con expertise. Misure: taglia 57. Valore = 1650,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
3.jpg
4.jpg
2.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg

ELMO ITALIANO M.33 PER AERONAUTICA MILITARE MARCATO "MM 111" PRODUZIONE AVVENUTA IN TARDA EPOCA BELLICA "1943-45" POI RICONDIZIONATO ED IMPIEGATO IN EPOCA POST-BELLICA

Elmo italiano modello 1933 in dotazione alla Aeronautica Militare della Repubblica Italiana negli anni '50. Tuttavia, nonostante il "restyling, ovvero "ricondizionamento" attuale, possiamo stabilire in base alla marcatura presente all'interno del cimelio e cioè "MM 111", che lo stesso è stato foggiato negli ultimi anni bellici. Infatti le doppie lettere nella marcatura dei produttori di elmi bellici coevi (tipo: PP - MM - BB, etc.) indicano una produzione "tarda" da parte di questi, da identificarsi verosimilmente fra il periodo che va dal 1943 al 1945. E' quindi ragionevolmente ipotizzabile, come già successo per altri M.33 che recavano marcature come quelle predette, che lo stesso sia stato dapprima in dotazione alla Aeronautica Repubblicana (R.S.I.) e poi riconvertito presso gli arsenali dell'Aeronautica Militare della Repubblica Italiana dopo il 1948, per esservi effettivamente impiegato. Lo stesso si presenta in "OTTIME" condizioni di conservazione. Misure: taglia = 57. Valore 190,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg

ELMO ITALIANO M.33 PER ESERCITO SPECIALITÀ ARMA DI "FANTERIA" DOTAZIONE ANNI '50-'60 (REPUBBLICA ITALIANA)

Elmo italiano modello 1933 adottato in equipaggiamento dall'Esercito specialità Arma di "Fanteria" in epoca post-bellica. Costruito in nichel e acciaio, con imbottitura in cuoio montata su un sostegno metallico, sorretto da tre bulloni d'areazione, due anteriori e uno posteriore. Dal 1934, come secondo "disposizioni ufficiali", vennero adottati dei fregi "a vernice" per le varie specialità. La tipologia del sottogola, in tessuto tipo canapa, lo riconduce tuttavia ad un impiego "post-bellico" e più precisamente fra gli anni '50-'60. Questo in particolare, mantiene quasi totalmente presente il fregio in vernice (95%), dove si può notare la fiamma diritta, con i due fucili incrociati, simbolo distintivo della "specialità" predetta. Lo si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione, completo in ogni sua parte, di tutti i suoi accessori originali. Misure: taglia 57. Valore 130,00 euro 
 

DISPONIBILE
1.jpg
3.jpg
4.jpg
2.jpg
5.jpg
6.jpg

ELMO INGLESE BELLICO “MKI” VARIANTE “PIÙ RARA” CON BORDI “MAGNETICI” COLOR "SABBIA" PRODUZIONE 1938/39 PER L’ESERCITO REALE “BRITISH ARMY” (REGNO UNITO WW2)

Interessante elmo bellico “MKI” per militari dell’Esercito Reale Inglese cosiddetto “BRITISH ARMY”, realizzato in lega d’acciaio in colorazione “sabbia” durante gli anni “1938/39” per impiego come equipaggiamento durante il secondo conflitto bellico (WW2). In particolare, questa variante più rara, presenta i bordi “magnetici”. Il liner all’interno del guscio è praticamente mancante, fatto salvo per il supporto “a croce” ancora presente. Sempre all’interno del guscio presenta il timbro d’arsenale britannico di produzione e sul bordo interno reca impressa l marcatura “B56 1 SIN”. I ganci di forma rettangolare per il soggolo, sono correttamente presenti, mentre di quest’ultimo rimane un solo lembo presso uno dei due ganci. L'elmo si presenta complessivamente in “OTTIME/MOLTO BUONE” condizioni di conservazione con il 99% della vernice originale ancora presente sulla sua superficie, senza ne rotture, mancanze ulteriori oltre quelle già descritte e/o difetto alcuno. Misure: taglia 56. Valore 280,00 euro

VENDUTO
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
10

BERRETTO TEDESCO D'EPOCA NAZISTA "DA CAMPO" PER LUFTWAFFEN COSIDDETTO "EINHEITSFELDMUTZE MOD. 43" - RARA VARIANTE CON MONO FASCIONE CUCITO - CON EXPERTISE (GERMANIA WW2)

Rara variante di berretto "da campo" o "da lavoro" originale d'epoca anni '40 per Luftwaffen (aviere), cosiddetto in lingua madre (tedesco): "EINHEITSFELDMUTZE M.43". Il copricapo in argomento, realizzato rigorosamente come previsto in tipico panno "blaugrau", con aquila ricamata in filo di cotone argento e coccarda in tessuto "BeVo", si presenta nella variante "atipica" con il mono fascione cucito e su applicatovi i bottoni (senza asole ovviamente), entrambi marcati sul retro da "Assmann", uno dei più noti fabbricanti di divise durante il "TERZO REICH". Privo di tarmature, mancanze, rotture e/o difetti alcuno, lo stesso si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione. Munito di expertise. Misure: taglia = 55. Valore 690,00 euro

DISPONIBILE
8.jpg
1.jpg
2.jpg
3.jpg
5.jpg
7.jpg
4.jpg
6.jpg

BERRETTO TEDESCO D'EPOCA NAZISTA RIGIDO CON VISIERA COSIDDETTO “SCHIRMMUTZE” DA SOTTUFFICIALE DELLA FEUER POLIZEI - CON EXPERTISE (GERMANIA WW2)

Bel berretto tedesco di tipo rigido con visiera d'epoca nazista cosiddetto "SCHIRMMUTZE" per sottufficiale della "FEUER POLIZEI", cioè polizia specialità "Fuoco". Questa "branca" era un reparto d'élite della Polizia ed era formata da squadre investigative per indagare sugli incendi di natura dolosa di grande consistenza, da non confondere con il Corpo ordinario e distrettuale dei Vigili del Fuoco. Questo "meraviglioso" copricapo è stato realizzato in tipico panno blu e piping fuxia con fregio centrale in alluminio previsto appunto per Sottufficiali e Truppa (mentre per gli Ufficiali, era invece previsto in zinco argentato). Correttamente marcato all'interno dal suo produttore "CARL BUSSE di Mainz, riporta ancora le iniziali scritte con lapis, del poliziotto che lo aveva in uso. Infine ad impreziosirne e completarne il valore storico, sono presenti il timbro dell'unità di appartenenza e la misura. Privo di tarmature, mancanze, rotture e/o difetti alcuno, lo stesso si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione. Munito di expertise.  Misure: taglia = 55. Valore 450,00 euro

PRENOTATO
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
11.jpg
12.jpg
13.jpg
20.jpg
21.jpg
22.jpg

BERRETTO TEDESCO RIGIDO CON VISIERA PER “VIGILI DEL FUOCO” APPARTENENTI AL DISTRETTO DI NIEDERSACHSEN - ANNI '40

Berretto rigido con visiera per Vigili del Fuoco tedeschi appartenenti al distretto di Niedersachsen (Bassa Sassonia), modello anni '40. Lo stesso, realizzato in panno nero e completo ancora dei suoi fregi coevi e originali d'epoca, al suo interno, presenta ancora la targhetta foderata, della casa produttrice. Privo di tarmature, mancanze, rotture e/o difetti alcuno, lo stesso si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione. Misure: taglia = 56. Valore 240,00 euro

DISPONIBILE
3.jpg
1.jpg
2.jpg
4.jpg
5.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg

FEZ ORIGINALE D'EPOCA FASCISTA MODELLO "CLASSICO" PREVISTO PER MEMBRO DEL "PARTITO NAZIONALE FASCISTA" ANNI '30 MARCATO - CON EXPERTISE (REGNO D'ITALIA)

Bellissimo fez originale d'epoca fascista per membro del P.N.F. (Partito Nazionale Fascista). Il copricapo in argomento, trattasi del modello “classico” tradizionale, realizzato in feltro nero cosiddetto "moleskine", a forma di calotta con spacco longitudinale al centro, con risvolto esterno alto 9 cm e ricoprente tutta la parte cilindrica del fez. Il risvolto è bordato con trina di seta nera, e sul fronte, è fissato un fascio littorio ricamato in canutiglia in oro screziata con scure in argento. Sullo spacco della calotta è fissato un cordoncino con una frangia di seta nera che copre il lato destro da circa la metà verso la fronte, lasciando scoperto il fregio. La fodera interna è mancante perché sicuramente andata scucita nel tempo, come spesso accadeva, dato che veniva fissata soltanto con alcuni punti di impuntura. Sulla fascia para sudore, cosiddetta "alluda" in marocchino, è marcato "LITTORIA" ovvero il nome dalla casa produttrice. Infine, lo stesso si presenta in condizioni “ECCELLENTI” di conservazione, senza rotture, tarmature e/o difetto alcuno. Fornito con expertise. Misure: taglia = 55. Valore 490,00 euro

VENDUTO
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
6.jpg
5.jpg
7.jpg
8.jpg

RARISSIMO LOTTO APPARTENUTO AD UN SOTTUFFICIALE IN FORZA ALLA 13^ LEGIONE MILIZIA “DICAT” DI LIVORNO COMPOSTO DA FEZ, LIBRETTO PERSONALE SU “NOZIONI DI SERVIZIO” E CARTOLINA D’EPOCA RAFFIGURANTE LA SCUOLA CENTRALE DELLA MILIZIA CONTRAEREI DI ANZIO – CON EXPERTISE (REGNO D’ITALIA)

Rarissimo e stupendo lotto “genuino” ed intoccato, ritirato personalmente da famiglia erede del sottufficiale in argomento, della Milizia DICAT. Il lotto è appartenuto a l’Aiutante XXXXXXX XXXXXXXX (grado della Milizia equiparato a "Maresciallo Ordinario" nell'Esercito) in forza alla 13^ Legione "M.DICAT" di Livorno ovvero "Milizia per la DIfesa ControAerea Territoriale". Il nome e cognome dello stesso, per questioni di privacy in accordo con gli eredi, verranno comunicati solamente all’acquirente e non pubblicati in foto, giacché presenti all’interno del libretto personale. Il lotto si compone di: 


1) uno “spettacolare” fez con grado cucito lateralmente e fregio in alluminio argentato (misure 78 mm x 40 mm) di produzione italiana, marcato su fascia para-sudore dalla ditta: "Cappelleria PIAZZOLI - via Roma 28 - CODOGNO", taglia 57. La fattura del copricapo è post-1939. Lo stesso si presenta in “ECCELLENTI” condizioni di conservazione, quasi “museali”, senza tarmature, rotture, scuciture e/o difetto alcuno;


2) un libretto personale con istruzioni di servizio dal titolo "NOZIONI SULL'ORGANIZZAZIONE E SUI COMPITI DELL'AVVISTAMENTO" - SECONDA EDIZIONE (riservato), con all'interno scritto il nome del sottufficiale in argomento e composto da 48 pagine. Misure 150 mm x 120 mm. Lo stesso si presenta in perfette condizioni senza pagine strappate e/o mancanti;


3) una cartolina d'epoca "NON VIAGGIATA" edita da ALTEROCCA TERNI" e raffigurante una fotografia "coeva" della Scuola Centrale Milizia Contraerei sita ad Anzio, dove il sottufficiale svolse il corso per l'arruolamento. Misure 150 mm x 105 mm. La stessa si presenta in perfette condizioni di conservazione.


Per amore e rispetto della storia, non vendo singolarmente i pezzi che compongono questo “straordinario” lotto. Fornito con expertise. Valore 690,00 euro

VENDUTO
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
9.jpg
8.jpg
10.jpg
11.jpg
11b.jpg
12.jpg
13.jpg
14.jpg
15.jpg
16.jpg
17.jpg
18.jpg
19.jpg

COPRICAPO FELUCA NERA PER STUDENTI DEI GRUPPI UNIVERSITARI FASCISTI (G.U.F.) COMPLETA DI ORNAMENTI "COEVI" COME IN USO NEGLI ANNI '40 (REGNO D'ITALIA)

Bella ed interessante feluca fascista d'epoca, trattasi di cappello "goliardico" per gli appartenenti ai G.U.F. (Gruppi Universitari Fascisti) di Roma, negli anni '40. Realizzato interamente in panno di colore nero, con fregio in canottiglia, all'interno presenta ancora la targhetta originale di una delle case, che li produceva. Il copricapo in argomento reca ancora montati  alcuni ornamenti "coevi" come medaglie, spille ed oggettistica varia (qualcosa purtroppo è andata smarrita), come tradizione di tipo "goliardica" voleva ai tempi, dagli studenti universitari. Si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione, senza tarmature, mancanze, rotture e/o difetti alcuno. Misure: 60. Valore 165,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg
10.jpg

RARO FEZ D’EPOCA FASCISTA IN DOTAZIONE AI “FASCI GIOVANILI DI COMBATTIMENTO” CON GRADO CUCITO DA “GIOVANE FASCISTA SCELTO” - CON EXPERTISE (REGNO D’ITALIA)

Bellissimo e raro fez d’epoca fascista in dotazione ai “F.G.C.” ovvero ai “FASCI GIOVANILI DI COMBATTIMENTO”. Il “favoloso” copricapo in argomento, è stato realizzato in un periodo che va dal 1933 al 1937, foggiato in feltro nero cosiddetto "moleskine", a forma di calotta con risvolto esterno alto 7 cm e ricoprente tutta la parte cilindrica del fez. Il risvolto è bordato con trina di seta nera, e sul fronte, è fissato un fascio littorio in metallo argentato, simbolo dei “F.G.C.“ con gladio e scudo a protezione dello stesso. Sul lato sinistro è cucito un “gallone rosso” rovesciato cioè grado da "GIOVANE FASCISTA SCELTO". Al centro della calotta è fissato un cordoncino con una frangia di seta nera che copre il lato destro da circa la metà verso la fronte, lasciando scoperto il fregio. La fodera interna è mancante perché sicuramente andata scucita nel tempo, come spesso accadeva all'epoca, giacché che veniva fissata soltanto con alcuni punti di impuntura, in maniera "blanda". Il cimelio si presenta in condizioni “ECCELLENTI” di conservazione, senza rotture, tarmature e/o difetto alcuno. Fornito con expertise. Misure: taglia = 57/58. Valore 540,00 euro.

VENDUTO
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11

COPRICAPO FELUCA VERDE PER STUDENTI DEI GRUPPI UNIVERSITARI FASCISTI (G.U.F.) IN USO NEGLI ANNI '40 (REGNO D'ITALIA)

Bella ed interessante feluca fascista d'epoca, trattasi di cappello "goliardico" per gli appartenenti ai G.U.F. (Gruppi Universitari Fascisti) lombardi, negli anni '40. Realizzato interamente in panno di colore verde, con fregio in canottiglia, all'interno presenta ancora la targhetta originale di una delle case che li produceva, con la taglia. Si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione, senza tarmature, mancanze, rotture e/o difetti alcuno. Misure: 56. Valore 140,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg
10.jpg

BERRETTO CAPPELLO ALPINO PER MILITARI DELLA REGIA GUARDIA DI FINANZA - MODELLO 1937 (REGNO D'ITALIA)

Berretto cappello alpino della Regia Guardia di Finanza modello 1937. Ancora corredato di piuma coeva e fregio metallico con il numero 18 al centro, che indicava appunto la 18^ Legione della G.d.F., dove il militare possessore prestava servizio all'epoca della sua assegnazione, fu prodotto dal cappellificio italiano “La Familiare” di Montevarchi (AR) all'inizio degli anni ‘40. Successivamente, intorno agli anni ’70, il suo proprietario lo riportò al cappellificio suddetto, che nel frattempo aveva assunto la nuova denominazione di “Alfa Geri”, per fargli ripristinare la fodera interna andata praticamente logorata nel periodo degli anni bellici. Straordinario cimelio di storia italiana contemporanea, con la quale veniva spesso ritratto anche il “VATE” Gabriele D’Annunzio, sui bozzetti nelle cartoline d’epoca con divisa della Regia Guardia di Finanza. Lo stesso presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione, senza tarmature, mancanze, rotture e/o difetti alcuno. Misure: 56. Valore 210,00 euro

DISPONIBILE
1.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
2.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg
GDF
s-l1600

COCCARDA "K.K. LANDWEHR" DA BERRETTO PER SOLDATI ESERCITO AUSTRIACO DEL KAISER FJI (AUSTRIA WW1)

Interessante coccarda in metallo “identificativa” per berretto in dotazione ai soldati austriaci del Kaiser FJI. Il piccolo cimelio dell’esercito austroungarico veniva fissata tramite prongs (levette in metallo apposte sul retro della coccarda) al centro sul berretto dell’uniforme militare ed identificava le varie Armate dell’Impero. Nello specifico questa reca la lettera “K” (k.k. Landwehr) con lavorazione traforata ed è stata realizzata in lega ferrosa (giacché magnetica). La coccarda si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione, senza né difetti, né mancanze, né rotture alcuna. Misure: diametro = 26 mm. Valore 70,00 euro

DISPONIBILE
3.jpg
2.jpg
1.jpg
4.jpg
5.jpg

FREGIO DI 1° TIPO (AQUILA) IN ZINCO PER BERRETTO HITLERJUGEND (HJ) MODELLO 1933 - MARCATO (GERMANIA WW2)

Bel fregio di 1° tipo (modello “precoce”) fatto a forma di aquila nazista per berretto della HJ (“Hitlerjugend” ovvero “Gioventù hitleriana”) cosiddetto in lingua madre: “HJ DIENTSMUTZE- 1933”. Il fregio fu realizzato all'inizio degli anni ‘30 in lega di metallo a base di zinco argentato (cosiddetto “metallo di guerra”) e smalto nero. Sul retro, il fregio, riporta i due prongs per fissaggio sul tessuto dell’apposito berretto perfettamente intatti, la marcatura con codice L.D.O. del proprio fabbricante: “24”, corrispondente a “ARBEITSGEMEINSCHAFT DER HANAUER PLAKETTEN HERSTELLER” della città di HANAU. Tutto perfettamente funzionante ed intatto, ancora rigorosamente in patina d'epoca "genuina” ed "intoccata", in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione. Misure: 42 mm x 26 mm. Valore 90,00 euro

VENDUTO
1.jpg
2.jpg
5.jpg
3.jpg
4.jpg
6.JPG

FREGIO TEDESCO D’EPOCA NAZISTA COSIDDETTO “EDELWEISS” PER BERRETTO ALPINO DA "SA-WEHRMANNSCHAFTEN" MARCATO (GERMANIA WW2)

Bel fregio tedesco d’epoca nazista che raffigura l’EDELWEISS (fiore), simbolo distintivo delle truppe alpine germaniche. In questo caso lo stesso era destinato ai berretti alpini degli “SA-WEHRMANNSCHAFTEN”. Il cimelio in argomento veniva indossato “fermato” con filo su una toppa romboidale rosa, a sua volta cucita lateralmente al berretto in argomento (vedasi immagini “dettagliate” postate). Il fregio è stato realizzato interamente in alluminio con al centro, il nucleo del fiore bagnato in oro. Inoltre, sul verso, sono presenti le marcature “RZM” ed il codice LDO “M1/48” che identifica il suo produttore in “ALEXANDER WOLLRAM, DESSAU”. A differenza di quelli in dotazione alle Truppe Jager del HEER-WEHRACHT che venivano direttamente cuciti lateralmente sui berretti alpini in dotazione, questi venivano realizzati in fattura più snella e privi di buchi, giacché non cuciti direttamente. Lo stesso si presenta in "ECCELLENTI" condizioni di conservazione senza né rotture, né mancanze e/o difetti alcuno. Le misure sono: 56 mm x 40 mm. Valore 75,00 euro

DISPONIBILE
1
2
3
4
5
6

FREGIO MODELLO 1938 PER COPRICAPO IN DOTAZIONE AGLI “ASCARI FORESTALI” CHE COSTITUIRONO LA “TRUPPA” DELLA XI^ LEGIONE DELLA MILIZIA NAZIONALE FORESTALE “ADDIS ABEBA” IN AFRICA ORIENTALE ITALIANA – CON EXPERTISE (REGNO D’ITALIA)

Affascinante e raro fregio d’epoca fascista modello 1938 per copricapo in dotazione agli “Ascari Forestali” che costituirono la “truppa” della XI^ Legione della Milizia Nazionale Forestale “Addis Abeba” in Africa Orientale Italiana. Il cimelio è stato realizzato a partire dal 1938, in lamierino stampato argentato e veniva cucito sul “ṭarbūsh” (copricapo) mediante sotto-panno verde.

CENNI STORICI: l'8 ottobre 1935 i volontari della Coorte Milizia Forestale A.O.I., al comando del luogotenente generale Augusto Agostini, si imbarcarono per la guerra d'Etiopia. Qui era conosciuta come Colonna celere "Agostini" e venne impiegata come unità combattente “autocarrata” al fianco del Carabinieri Reali. Nel 1936, dopo la fine delle ostilità, vennero istituite, oltre alle nove legioni nazionali, anche una legione su due coorti in Libia ed una su cinque nuclei, con ascari forestali, in Africa Orientale Italiana. Questa prese il nome di 11ª Legione della Milizia Nazionale Forestale, il Comando era ad Addis Abeba, dove aveva sede anche la scuola per le reclute locali. Infatti, mentre gli ufficiali erano nazionali, la truppa era in larga maggioranza formata da ascari forestali. L'uniforme era caratterizzata dal fregio della Milizia sul “ṭarbūsh” e da fiocco e fascia verdi.

Lo stesso si presenta in “ECCELLENTI” condizioni di conservazione, ancora in patina “coeva” dove il bagno in argento è presente sul 99% della sua superficie, senza rottura, mancanza e/o difetto alcuno. Fornito con expertise. Misure = 70 mm x 59 mm. Valore 140,00 euro

DISPONIBILE
1
2
2b
3b
3
4
5

RARO FREGIO DA COPRICAPO D’EPOCA FASCISTA COSTITUITO DA UN “GROSSO TESCHIO SOVRAPPOSTO A DUE TIBIE INCROCIATE” IN USO A COMBATTENTI “VARI” DELLA REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA - CON EXPERTISE (ITALIA R.S.I.)

Affascinante e raro fregio da copricapo d’epoca fascista costituito da un "grosso teschio sovrapposto a due tibie incrociate". Il cimelio è stato realizzato in lamierino metallico stampato, argentato ed amagnetico, con attacco posteriore a graffa ovvero “prongs”, per essere fissato al centro del copricapo, generalmente “basco”. In particolare, questa tipologia di fregio, è stata usata “indistintamente” fra il 1944 e l’aprile 1945 dai sottufficiali e dai militari di truppa della Legione Autonoma Mobile “ETTORE MUTI” (gli ufficiali portavano invece un fregio in filo di canutiglia composto da rami di quercia ed alloro dorati con un tondino nero, al centro del quale si trovava il teschietto con il pugnale fra i denti – vedasi immagine allegata), da altri Reparti della “Guardia Nazionale Repubblicana” come le “Fiamme Bianche” e, più in generale, dagli appartenenti alle “BRIGATE NERE” (vedasi immagine allegata). Sul lato sinistro del basco, era invece per quest’ultimi consuetudine, avere i distintivi di grado. Il teschio in argomento è stato prodotto dalla ditta "F.M. LORIOLI" di Milano, seppur questi fregi non venivano marcati. Lo stesso si presenta in “ECCELLENTI” condizioni di conservazione, ancora in patina “coeva”, senza rottura, mancanza e/o difetto alcuno. Infine, incluso nel prezzo, lo stesso sarà fornito di “expertise” ovvero dichiarazione d’autenticità, viste le innumerevoli repliche “postume”, realizzate di questi fregi. Misure = 43,66 mm x 49,66 mm. Valore 350,00 euro

VENDUTO
1
2
3
4
5

RARO FREGIO DA COPRICAPO D’EPOCA FASCISTA COSTITUITO DA UN “TESCHIO CHE TRATTIENE TRA UNA DOPPIA FILA DI DENTI UN PUGNALE D’ASSALTO” IN USO A COMBATTENTI DI VARI CORPI DELLA REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA - CON EXPERTISE (ITALIA R.S.I.)

Affascinante e raro fregio da copricapo d’epoca fascista R.S.I. costituito da un “teschio che trattiene tra una doppia fila di denti un pugnale d’assalto”. Il cimelio è stato realizzato in lamierino metallico stampato ed amagnetico con attacco posteriore “a graffa” cosiddetto “prongs” (ne esistono infatti “varianti” identiche con attacco “a spilla” sul verso) per essere fissato al centro del copricapo, generalmente “basco”. In particolare, questa tipologia di fregio, è stata usata “indistintamente” fra il 1944 e l’aprile 1945 da alcuni combattenti della Legione Autonoma Mobile “ETTORE MUTI” e da altri Reparti della “Guardia Nazionale Repubblicana” come le “Fiamme Bianche” e, più in generale, dagli appartenenti alle “BRIGATE NERE” (vedasi immagini allegate di giusta “uniforme” coeva da squadrista di “Brigata Nera”). Il teschio in argomento è stato prodotto “verosimilmente” dalla ditta "F.M. LORIOLI di Milano” o da altre “ditte private” presenti nel Nord Italia che curavano, in quegli anni, l’equipaggiamento dei combattenti della Repubblica Sociale Italiana, seppur questi fregi non venivano marcati. Il cimelio in argomento è altresì catalogato in collezione al nr. 29 delle pagg. 81-82 del testo “DISTINTIVI E MEDAGLIE DELLA R.S.I. 1943/1945” – Vol. 1 scritto da Fausto Sparacino (vedasi giusti riferimenti allegati). Lo stesso si presenta in “ECCELLENTI” condizioni di conservazione, ancora in patina “coeva”, senza rottura, mancanza e/o difetto alcuno. Infine, incluso nel prezzo, lo stesso sarà fornito di “expertise” ovvero dichiarazione d’autenticità, viste le innumerevoli repliche “postume” realizzate di questi fregi (vedasi anche immagini allegate, con particolari in evidenza dell’esemplare originale in argomento rispetto ad una copia moderna ben realizzata). Misure = 34,50 mm x 37 mm. Valore 370,00 euro

PRENOTATO
1
3
4
2
6
8
9
10
11
12
13
14
15
16